Scegli, compara e risparmia!

I Migliori Tapis Roulant Professionali


  • Panoramica
  • Migliori Prezzi
  • Punteggi
  • Specifiche
  • Dimensioni prodotto
  • Dimensioni prodotto chiuso
  • Superficie di corsa
  • Peso netto prodotto
  • Velocità massima
  • Potenza di picco
  • Peso massimo sopportato
  • Pro
  • Contro
  • Amazon
  • Recensione

Guida al Miglior Tapis Roulant Professionale

Donna in allenamento su tapis roulant

Il tapis roulant è sicuramente una soluzione utile e comoda per chi fa vita sedentaria e vuole ogni tanto muoversi e sgranchirsi le gambe come per chi si allena con costanza ma non ama le palestre o preferisce correre al chiuso che nei parchi per non rinunciare a farlo in qualsiasi condizione meteo. Il tapis roulant è un attrezzo completo, camminando o correndo si mette in moto tutto il corpo e tutti i muscoli con notevoli vantaggi per il nostro apparato circolatorio e respiratorio, oltre a una generale sensazione di benessere. I buoni motivi per acquistarlo sono tanti e una volta provato vi renderete conto della comodità di questo attrezzo e non ne potrete più fare a meno. Perché il tapis roulant diventi un alleato della nostra vita di tutti i giorni e non venga nascosto in cantina dopo un lungo periodo di inutilizzo, è necessario valutare al meglio quale sia il modello migliore per le nostre esigenze sia di movimento sia di spazio che occupa. 

Esistono infatti modelli più semplici e economici adatti a chi ne fa un uso saltuario, a chi non ha bisogno di particolari funzioni e modelli più avanzati con programmi adatti a chi si allena con costanza e intensamente.

Qual è il migliore modello di tapis roulant?

Per prima cosa i modelli di tapis roulant si distinguono in due macro-categorie: magnetici e elettrici:

    • I tapis roulant magnetici funzionano senza motore, la spinta iniziale e il movimento sono dati dal nostro corpo e dalla nostra forza, per questo si tratta di attrezzi con un ingombro molto limitato, che possono richiudersi e occupare lo spazio di un ferro da stiro o di uno stendino, trovando una facile collocazione in tutte le case. Il tapis roulant meccanico non è indicato per la corsa poiché non ha gli ammortizzatori adatti a tutelare caviglie e gambe, mentre risulta una soluzione comoda per tenersi in allenamento con una camminata veloce. Questi modelli rappresentano la soluzione ideale per chi lo usa per sforzi limitati, per chi cerca un tapis roulant economico e magari ha anche poco spazio per riporlo quando non utilizzato.
    • I tapis roulant elettrici, come quelli presenti nelle palestre, sono invece la soluzione migliore per chi è alla ricerca di prestazioni avanzate, per chi ne fa un uso intenso, per chi cerca anche programmi e funzioni con cui impostare i propri allenamenti. La presenza del motore e degli ammortizzatori garantisce la possibilità di allenarsi in sicurezza senza impatti eccessivi su gambe e caviglie, di modificare anche in corso la velocità, l’inclinazione o il programma selezionato, gestire tutto tramite un comodo display senza interruzioni del movimento che viene regolato dal motore. Nei modelli magnetici questo non è possibile e per far ripartire il movimento è necessaria una nostra spinta. La tipologia di programmi e funzionalità contribuisce a definirne il prezzo, si tratta di modelli più costosi rispetto a quelli magnetici e più ingombranti, anche se lo sviluppo tecnologico si sta muovendo in questo senso per avere attrezzi performanti e dalle dimensioni relativamente limitate.
0
Aspetti da analizzare

Il motore

I tapis roulant elettrici hanno un motore che può essere di due tipi: a corrente alternata (AC) o a corrente continua (DC). I modelli a corrente alternata sono strumenti che vengono utilizzati poco e per periodi brevi, quindi tutti i modelli più diffusi per l’uso in casa. Il modello a corrente continua è invece di solito utilizzato nelle palestre, dove si richiede un uso intenso e continuato perché sono molte le persone che corrono e camminano sul tappeto e per tutto il giorno. I primi modelli sono più economici, mentre per i secondi parliamo di una fascia di prezzo medio alta. Anche la potenza del motore è un fattore da capire, viene normalmente espressa in cavalli e le indicazioni di ogni modello riportano le specifiche relative. Per capire meglio di quale potenza abbiamo bisogno si ragiona con un’unità di misura molto più facile da comprendere, cioè il peso dell’utente. Il motore è infatti necessario per far muovere il tappeto in risposta alla forza che l’utente imprime, per questo deve essere più potente per spostare pesi maggiori. Quando si considera la potenza adatta in base al peso di chi lo utilizzerà è necessario ricordare che il motore non va surriscaldato, per questo il nostro peso non dovrebbe essere quello limite sopportabile dalla macchina ma un livello inferiore. Quindi se prevedete un uso del tapis roulant da parte di una persona che pesa 100 kg, scegliete un modello che ne regga almeno 120kg perché funzioni al meglio e duri nel tempo. Il tapis roulant sarà così in grado di lavorare a regime e non sempre e solo al limite rischiando di rovinarsi e di surriscaldarsi. Inoltre se ci alleniamo con una bassa frequenza e durata limitata avremmo bisogno di una potenza minore rispetto a chi si allena spesso e intensamente, in questo caso è infatti necessario un maggior sostegno al motore.

Ingombro

Parliamo di un attrezzo dalle dimensioni consistenti, per questo è necessario fare valutazioni e capire di quanto spazio abbiamo bisogno sia quando lo strumento è in funzione sia quando lo mettiamo via. I modelli in commercio sono moltissimi e ci sono soluzioni adatte anche a spazi piccoli, sia tra i modelli magnetici che sono per natura più slim, sia tra i modelli elettrici. Dobbiamo quindi considerare di quale spazio abbiamo bisogno quando utilizziamo il nostro tappeto considerando sia le sue dimensioni sia la necessità di spazio libero intorno. Possiamo infatti valutare di acquistare tapis roulant salvaspazio se vogliamo un modello a scomparsa, che diventi molto compatto e in grado di stare sotto al letto o tra l’armadio e la parete, o se possiamo permetterci di spostarlo anche grazie a apposite ruote ma senza la necessità che scompaia del tutto. Un altro elemento che distingue i modelli di tapis roulant e ne definisce le dimensioni totali è la lunghezza dello spazio effettivo su cui correre o camminare. E’ una valutazione che va fatta solo da chi utilizzerà realmente lo strumento perché è totalmente a propria discrezione preferire una lunghezza rispetto ad un’altra, in generale però possiamo considerare che un nastro più corto risponde bene alle necessità di chi effettua camminate veloci ed è di corporatura normale, se invece parliamo di persone robuste o che utilizzano il tapis roulant per un’attività veloce e ad alta intensità, sarà ottimale una lunghezza maggiore e anche una larghezza superiore per rendere l’attività fisica confortevole in ogni condizione di allenamento. Per avere un’idea anche solo indicativa delle dimensioni possiamo pensare a un rullo di circa un metro e di larghezza intorno ai 40 cm per la camminata veloce e invece a lunghezze di 130 cm e larghezze di 50 per attività più intense, sempre da parametrare anche con la corporatura di chi lo utilizza, perché una persona robusta si sentirebbe comunque stretta nei modelli più piccoli a prescindere dal tipo di attività.

Programmi e Funzioni

allenamento su tapis roulant, focus sul nastro
Quali siano i programmi e le funzioni più utili quando scegliete il vostro tapis roulant dipende strettamente collegata all’uso che pensate di farne. Se cercate un attrezzo che vi permetta in ogni stagione e in ogni momento libero di fare delle camminate veloci, allora sarà sufficiente una dotazione di base presente nella maggior parte dei modelli e che include la possibilità di regolare l’inclinazione per scegliere una camminata in città o un percorso in salita e un timer che vi permetta di impostare la durata del vostro allenamento magari con anche le indicazioni del tempo necessario al defaticamento perché fare attività fisica fa sempre bene ma è necessario allungare i muscoli una volta terminata per non trovarsi irrigiditi dallo sforzo e perdere facilmente l’entusiasmo. In aggiunta alle dotazioni di base, i modelli più avanzati includono set di programmi predefiniti tra cui scegliere, per cambiare ogni volta che vorremmo il nostro allenamento, per non annoiarci e essere invogliati a farlo con maggiore frequenza. I programmi preimpostati ad esempio prevedono l’alternanza di velocità, di salite e tratti in piano, di provare percorsi montanari o di simulare molte scale come se si partecipasse a una lezione di step. Anche il monitoraggio della frequenza cardiaca è una ulteriore funzionalità importante per chi si allena con costanza e per chi vuole tenere sotto controllo le proprie. Questo può avvenire con appositi sensori su cui appoggiare le mani o con fasce da indossare durante lo sforzo, in base a apposite tabelle normalmente fornite o inserite nel programma del tapis roulant scoprirete con facilità quali siano i parametri per voi in base alla vostra corporatura e alla tipologia di allenamento che state seguendo. Man mano che diventerete dei professionisti del tapis roulant, potrete anche crearvi dei programmi personalizzati perché solo voi sapete con quale frequenza vi allenerete, con quale intensità e per quale motivo. Il dimagrimento ad esempio ha bisogno di una frequenza costante e che non superi il 70% della vostra resistenza, mentre fasi di allenamento più brevi e intense o più leggere e lunghe possono richiedere valori differenti. Quando scegliamo il migliore tapis roulant è fondamentale individuare il modello che risponde al meglio a tutte le nostre esigenze e alle nostre necessità perché diventi un vero alleato nella nostra vita quotidiana e non un attrezzo usato qualche volta e che poi viene nascosto in un angolo o ancora peggio usato come attaccapanni e sommerso da borse o abiti.

Rapporto Qualità-Prezzo

Il prezzo del tapis roulant professionale è strettamente legato alle funzioni che scegliamo di avere a nostra disposizione e alle caratteristiche strutturali, cioè tipologia di tappeto e dimensioni. Come abbiamo visto, i modelli più economici sono sicuramente quelli magnetici o meccanici, prodotti semplici e basici con poche e semplici funzionalità. In questo caso parliamo di prodotti che possono avere un prezzo intorno ai 100€. Passando invece ai modelli elettrici la gamma dei prezzi si ampia notevolmente, troveremo infatti prodotti di fascia medio bassa con costi a partire dai 150-200€ fino ad arrivare a tapis roulant professionale molto sofisticati che possono costare anche 1.000€. Le variabili che incidono sul prezzo sono tante, la dimensione è la prima e come abbiamo visto va scelta con accuratezza perché sia adatta alla corporatura delle persone che lo utilizzeranno. Di conseguenza, sempre considerando gli utilizzatori, andrà scelta con cura anche la potenza del motore. A maggiori dimensioni e maggiore potenza corrispondono modelli dal prezzo più alto. In secondo luogo, influiscono sul prezzo le caratteristiche tecnologiche, uno schermo semplice che monitora solo il tempo trascorso e le calorie consumate sarà più economico di un modello che permette di selezionare tra diversi programmi, di impostarne di manuali, di monitorare la frequenza cardiaca e ancora di poter collegare al display strumenti diversi per avere la musica o dei video da utilizzare durante il proprio allenamento.

Migliori Marche

L’acquisto di un tapis roulant è un investimento, parliamo infatti di costi importanti anche e soprattutto se si considerano i modelli professionali e se si cercano funzionalità avanzate. Per questo è sicuramente importante considerare la marca e le possibilità offerte per fascia di prezzo. Le migliori marche di tapis roulant hanno infatti anche un ottimo servizio clienti e un’assistenza pre e post vendita fondamentale ogni volta che acquistiamo un prodotto destinato a durare nel tempo. Inoltre, dobbiamo sempre prendere in considerazione solo strumenti sicuri e adeguati alle nostre esigenze, perché siano utilizzati e sfruttati al meglio e non abbandonati per mal funzionamento o per problemi tecnici che non riusciamo a risolvere in assenza di un apposito supporto al cliente. Considerando questi fattori e tutto quando fino ad ora analizzato, possiamo dire che le migliori marche di tapis roulant sono sicuramente DiadoraTechnogym, Sportsteach, brand specializzati nella produzione di attrezzatura per lo sport e per i modelli più adatti all’uso casalingo e non specifici per le palestre anche i prodotti Decathlon.

Saremo felici di sapere cosa ne pensi

      Lascia un commento

      Tuttomigliore.it
      Logo
      Enable registration in settings - general
      Confronta prodotti
      • Total (0)
      Confronta
      0