Miglior Seggiolino Auto [Guida all’acquisto]

Come scegliamo i seggiolini?

Prima di procedere con la delineazione dei fattori decisivi per la scelta del seggiolino auto, è necessaria una piccola introduzione riguardo alle varie tipologie esistenti e alle normative vigenti che ne regolano l’utilizzo a seconda della corporatura o del peso del bambino.
Esistono infatti diverse varietà di modelli ciascuna delle quali adatta ad una specifica fase della crescita del bambino, in modo da assicurargli sempre una seduta non solo confortevole ma soprattutto sicura, che possa evitare quanto più possibile danni in caso di incidenti, scontri o brusche frenate.
In Italia le regole per l’utilizzo del seggiolino auto sono indicate nell’art. 172 del Codice della Strada, il quale stabilisce per i bambini l’obbligo di un sistema di ritenuta adeguato fino al raggiungimento dei 150 cm e fa sua volta riferimento alle normative europee ECE R44 ed ECE R129. Semplificando il discorso al massimo, si può dire che tali normative suddividono i seggiolini auto in 5 differenti gruppi in base al peso e all’altezza del bambino, stabilendo per ciascuna categoria il limite di utilizzo.
Attenzione: molti credono che l’età del bambino rientri tra i fattori da considerare per la scelta di un seggiolino, ma ribadiamo che è irrilevante. La polizia stradale stessa indica la massa corporea e l’altezza come unici criteri da seguire.
Ecco un elenco di tutti i gruppi esistenti:

  • Gruppo 0, bambini di peso inferiore ai 10 kg: a questo gruppo appartengono le navicelle, simili a culle dove il neonato giace in posizione sdraiata. Questa tipologia di seggiolini dev’essere montata in senso contrario a quello di marcia fino al compimento del quindicesimo mese di vita del bambino
  • Gruppo 0+, bambini fino a 13 kg: sono i tipici ovetti, utilizzabili sin dalla nascita fino al raggiungimento dei 105 cm di altezza. Anche in questo caso devono essere posizionati in senso contrario a quello di marcia fino al compimento del quindicesimo mese di vita del bambino e sono tendenzialmente da preferire alle navicelle perché più sicuri e dotati spesso del sistema Isofix (di cui parleremo più avanti)
  • Gruppo 1, bambini dai 9 ai 18 kg: a questo gruppo appartengono dei seggiolini che devono essere collocati nello stesso senso di marcia dell’auto, e devono essere installati con appositi sistemi di sicurezza. Sono previste anche delle cinture interne al seggiolino che devono essere sempre allacciate
  • Gruppo 2, bambini con peso tra i 15 e 25 kg: a questo gruppo appartengono i rialzi dotati di schienale, i quali secondo la nuova normativa europea introdotta nel gennaio del 2017 sono obbligatori fino al raggiungimento dei 125 cm (la stessa normativa ha innalzato le sanzioni in caso di contravvenzione alla legge)
  • Gruppo 3, bambini con peso tra 22 e 36 kg: a questa categoria apparterebbero i rialzi senza schienale (anche chiamati alzabambini), il cui uso è stato limitato dal recente regolamento dai 125 ai 150 cm. L’acquisto di un alzabambino rimane tuttavia sconsigliato, meglio optare per un rialzo con schienale estendibile fino ai 150 cm, per motivi sia economici che di sicurezza

Ad esclusione delle navicelle che hanno una struttura particolare perché orizzontale, è possibile trovare in commercio modelli che coniugano più gruppi insieme: ad esempio, è abbastanza comune trovare seggiolini che, con le dovute riduzioni interne da applicare e smontare con la crescita del bambino, possono essere utilizzati da bambini dai 9 ai 36 kg. Questa tipologia di seggiolini “ibridi” offre il grande vantaggio di essere più versatile e di avere un utilizzo decisamente più longevo, ma sono anche prodotti che comportano tendenzialmente l’investimento di una cifra più alta per il loro acquisto.
Vediamo allora i fattori decisivi nella scelta del seggiolino per l’auto e scopriamo quali sono i modelli migliori.

I Migliori seggiolini auto

IL MIGLIORE IN ASSOLUTO

Cybex Silver Seggiolino Auto 2 in 1

Seggiolino auto di qualità stabile e durevole

Massima sicurezza

Poggiatesta regolabile in altezza in 11 posizioni

Visita su Amazon

Questo modello è omologato secondo la normativa europea ECE R44/04: tale normativa, pur essendo ancora in vigore, è stata superata dalla più recente UN R129 che al momento affianca, ma nei prossimi anni andrà a sostituire, la vecchia ECE R44 e tutte le sue diverse edizioni.
D’altra parte specifichiamo che al giorno d’oggi la nuova normativa investe solamente i seggiolini del gruppo 0 e 0+ e le alzatine senza schienale, entrambe categorie nelle quale non rientra questo modello, che invece copre i gruppi 1, 2 e 3 e si adatta ai bambini dai 9 ai 36 kg ed è quindi utilizzabile fino ai 12 anni circa: una volta superati i 18 kg (peso raggiunto in genere fra i 3 ed i 4 anni del bambino) è infatti possibile rimuovere il cuscino anteriore di sicurezza e la base di fissaggio e continuare ad utilizzare il seggiolino come alzatina dotata di schienale fino al raggiungimento dei 125 cm, proprio come prevede la nuova normativa introdotta nel 2017.

Eccellente anche il sistema di fissaggio al veicolo e la compatibilità di questo modello, davvero universale, come riporta l’etichetta di omologazione.
Questo seggiolino è infatti dotato di un duplice sistema di fissaggio, sia con sistema Isofix che con cinture di sicurezza: sulla base si possono trovare infatti i ganci Isofix per il fissaggio direttamente alla scocca dell’auto, il quale non è completato tramite cinghia Top Tether o piede di supporto (Support Leg), ma tramite le cinture di sicurezza dell’auto, le quali vanno fatte passare nell’apposita guida collocata sotto il cuscino anteriore di sicurezza.
È quindi possibile montarlo sia su macchine omologate per Isofix che su macchine prive di questa caratteristica, in quanto l’aggancio tramite cinture è sufficiente da solo a garantire la stabilità del seggiolino, rivelandosi una soluzione ideale per chi in famiglia abbia più auto sulle quali si trova a viaggiare anche il piccolo.
Altre caratteristiche peculiari di questo e altri modelli dello stesso marchio sono la presenza del già citato cuscino anteriore di sicurezza che, in caso di incidenti frontali, trattiene il bambino fungendo da airbag, ed il sistema di protezione lineare che assorbe la forza d’urto in caso di impatto laterale proteggendo in particolar modo le zone più delicate, ovvero la testa ed il collo.

Pro e Contro

thumbs-up-icon
Pro
  • Seggiolino versatile, utilizzabile per diversi anni
  • Installabile sia con sistema Isofix che con cinture di sicurezza
  • Con sistemi di protezione da impatti sia laterali che frontali e posteriori
  • Con schienale e poggiatesta reclinabile per sonnellini comodi e sicuri
  • Disponibile in diversi colori
  • Facilmente lavabile in lavatrice
thumbs-down-icon
Contro
  • Nessuno

 

 

IL MIGLIORE QUALITA’/PREZZO

Foppapedretti Dinamyk 9-36 Seggiolino Auto

Sedile anatomico omologato per i gruppi 1, 2 e 3

Rivestimento rimovibile e lavabile

Cintura di sicurezza a 5 punti di fissaggio

Visita su Amazon

Il Foppapedretti Dynamik, un modello “ibrido” che copre i gruppi 1,2 e 3, è infatti omologato secondo la normativa europea ECE R44/04 ed è quindi conforme alle disposizioni del Codice della Strada in materia di dispositivi di ritenuta per la sicurezza dei più piccoli in macchina. Essendo inoltre un seggiolino per l’appunto ibrido, può essere utilizzato per bambini dai 9 mesi ai 12 anni circa, il che si traduce in un prodotto versatile in grado di offrire una seduta sicura e adeguata alla massa corporea di bambini compresi tra i 9 e i 36 kg. Internamente è infatti presente un riduttore che serve a rendere il seggiolino adatto anche ai bambini più piccoli e che può essere rimosso quando questi sono cresciuti ed il vano per contenerli risulterebbe troppo stretto.
Ricordiamo tuttavia che in base alla nuova normativa introdotta nel gennaio del 2017 l’utilizzo di un seggiolino d’auto con schienale è stato reso obbligatorio fino al raggiungimento del 125 cm: considerata però l’altezza massima del seggiolino di 66 cm e la struttura abbastanza compatta, si potrebbe essere costretti ad acquistarne uno dalle misure maggiori se il bambino dovesse sviluppare una corporatura robusta.
Segnaliamo inoltre che questo modello non prevede la possibilità di sganciare la base dallo schienale e non può dunque essere utilizzato come alzabambino.

La sicurezza di questo seggiolino è buona, anche se l’assenza di agganci Isofix potrebbe rappresentare un motivo di esclusione dall’acquisto per gli utenti interessati ad avere i più innovativi sistemi di sicurezza.
Il Foppapedretti Dynamik 9-36 prevede infatti il fissaggio tramite cintura di sicurezza a cinque punti, un sistema adeguato a bloccare il seggiolino in maniera salda, ma comunque non all’altezza degli agganci alla scocca dell’auto stessa.
Come inoltre riportato sull’etichetta di omologazione sotto la dicitura “Universal“, questo modello è compatibile con tutti i veicoli il cui costruttore ha dichiarato la compatibilità con i sistemi di ritenuta universali e garantisce una buona tenuta anche grazie alle imbottiture laterali che avvolgono il bambino proteggendolo da eventuali urti.

 

Pro e Contro

thumbs-up-icon
Pro
  • Riduttore in dotazione
  • Comodo e morbido
  • Disponibile in 5 colori
thumbs-down-icon
Contro
  • Non prevede agganci Isofix

 

ECONOMICO MA FUNZIONALE

Foppapedretti Babyroad

Sedile anatomico con poggiatesta regolabile

Cintura di sicurezza a cinque punti regolabile

Imbottitura sfoderabile e lavabile

Visita su Amazon

Il Foppapedretti Babyroad ci ha subito convinti poiché è omologato secondo la più recente delle normative ECE R44, ovvero la ECE R44/04. Ricordiamo tuttavia che tale normativa, sebbene ancora valida, verrà in futuro sostituita dalla più recente UN R129, della quale è recentemente entrata in vigore la seconda fase di attuazione.
Al momento però le due normative coesistono e hanno uguale validità. Il Foppapedretti Babyroad appartiene alla categoria dei seggiolini ibridi e copre i gruppi 1, 2 e 3: può adattarsi dunque ai bambini dai 9 mesi di età a circa 12 anni, per la precisione dai 9 ai 36 kg.
Internamente è infatti presente un apposito riduttore che serve proprio a rendere il vano del seggiolino più o meno spazioso in base alla corporatura del bambino e da normale seggiolino è possibile inoltre “trasformarlo” anche in un alzabambino.
Ricordiamo però che secondo la normativa introdotta nel 2017, le alzatine senza schienale possono essere utilizzate solamente dopo che il bambino avrà superato un’altezza di 125 cm fino al raggiungimento dei 150, soglia superata la quale sarà possibile utilizzare le sole cinture di sicurezza (il Codice delle Strada prevede multe alquanto salate per i contravventori della legge).

Il seggiolino prevede un sistema di fissaggio con le cinture di sicurezza dell’auto: a 5 punti fino ai 18 kg e a 3 punti (cioè rimuovendo l’imbragatura interna fornita in dotazione al seggiolino) una volta che il bambino è cresciuto.
La mancanza di un sistema Isofix non è tutto sommato un grosso problema, dato che tale sistema di fissaggio è altamente consigliato solamente sui seggiolini d’auto che coprono i gruppi 0 e 0+, ma può essere considerato un limite da parte di chi cerchi un modello dotato dei sistemi di sicurezza più innovativi.
Per quanto riguarda la compatibilità invece, l’etichetta di omologazione riporta la dicitura “Universal” che dichiara che il seggiolino può essere installato su tutti i modelli di auto sul mercato.
Dato il sistema di fissaggio a cintura, l’unica precauzione sarà quella di verificare che la lunghezza delle cinture di sicurezza della propria auto sia tale da riuscire ad agganciare comodamente il seggiolino: in caso contrario, un semplice extender risolverà facilmente il problema.

Pro e Contro

thumbs-up-icon
Pro
  • Utilizzabile per diversi anni
  • Fodera lavabile in lavatrice
  • Morbido ed imbottito
  • Disponibile in 4 colori diversi
thumbs-down-icon
Contro
  • Impossibilità di regolare l’inclinazione

 

 

SCELTA ALTERNATIVA

Cybex Pallas

Poggiatesta regolabile in altezza in 11 posizioni

Facile da fissare al sedile dell’auto

Reclinabile con una sola mano

Visita su Amazon

Il Cybex Pallas riporta l’etichetta di omologazione ECE R44/04 ed è dunque conforme alle normative imposte dall’articolo 172 del Codice della Strada. Si tratta di un seggiolino ibrido che copre i gruppi 1, 2 e 3: da seggiolino classico, adatto a bambini a partire da 9 kg, si trasforma infatti con il tempo in un’alzatina con schienale per i più grandi, fino ad un massimo di 36 kg, peso che corrisponde circa ai 12 anni di età.
Questa sua caratteristica lo rende molto versatile e offre ai genitori il grande vantaggio di fare un investimento relativamente economico iniziale che col tempo si rivelerà un risparmio a lungo termine, data anche la possibilità di regolare lo schienale in altezza fino ad un massimo di 71 cm.
Ricordiamo infatti che il Codice della Strada prevede per i bambini l’utilizzo di un sistema di ritenuta adeguato fino al raggiungimento dei 150 cm.

Questo seggiolino non è dotato del sistema Isofix, che permette di agganciare il seggiolino direttamente alla scocca dell’automobile, ed il fissaggio avviene tramite la cintura di sicurezza del veicolo.
Un aspetto positivo è invece la compatibilità con tutti i modelli di automobile che riportano sul libretto l’attestazione di omologazione con i sistemi di ritenuta universali, categoria alla quale appartiene il Cybex Pallas come si può leggere sull’etichetta di omologazione (in ogni caso per verificare la compatibilità del Cybex Pallas con la propria vettura è possibile consultare un’apposita sezione sul sito del produttore).
Ciò significa dunque che il seggiolino può essere utilizzato sulla maggior parte delle macchine, comprese quelle che non hanno l’aggancio Isofix, utile per esempio per chi ha più di un’auto in famiglia sulle quali viaggia anche il bambino.
Segnaliamo inoltre altri due sistemi di sicurezza peculiari di questo modello: è presente infatti sia un sistema di protezione lineare negli impatti laterali che assorbe la forza d’urto guidando la testa in una posizione sicura al riparo, che un cuscino anteriore di sicurezza che, in caso di incidente frontale, si comporta come un airbag trattenendo il bambino per evitare il rischio di traumi al collo.

Pro e Contro

thumbs-up-icon
Pro
  • Seggiolino versatile, utilizzabile per diversi anni
  • Estremamente stabile
  • Design moderno ed elegante
  • Disponibile in 5 tonalità
  • Morbido e confortevole
thumbs-down-icon
Contro
  • Non dotato di agganci Isofix

 

SCELTA ALTERNATIVA

Peg Perego 1-2-3 Via

Doppia omologazione

Made in Italy

Ottima sicurezza

Visita su Amazon

Questo seggiolino riporta l’etichetta ECE R44/04 che, pur essendo ancora valida, andrà lentamente scomparendo per lasciare posto alla più recente UN R129, di cui al momento è entrata in vigore la seconda fase di attuazione.
Per il momento però la nuova normativa riguarda solamente i seggiolini d’auto appartenenti al gruppo 0 e 0+ e le alzatine senza schienale: il Peg Perego Viaggio 1.2.3 Via copre invece i gruppi 1, 2 e 3 e può essere dunque utilizzato da bambini dai 9 ai 36 kg, ovvero fino ai 12 anni circa.

Il Peg Perego 1.2.3 Via ha solo in parte una omologazione universale, ovvero fintanto che viene utilizzato come seggiolino di gruppo 1: in questo caso infatti l’installazione sul sedile dei veicolo avviene tramite sistema di aggancio Isofix con cinghia Top Tether come terzo punto di ancoraggio, un sistema compatibile con tutti i modelli auto che riportano sul libretto l’omologazione con il sistema Isofix.
Delle cinture di sicurezza a cinque punti trattengono invece il bambino all’interno del seggiolino. Quando invece il seggiolino verrà utilizzato per bambini appartenenti ai gruppi 2 e 3la classe di omologazione sarà invece semi-universale, e sarà perciò importante verificare in precedenza la compatibilità con la propria automobile.
In questo caso infatti la base Isofix rimane ma senza terzo punto di ancoraggio e l’installazione va completata utilizzando le cinture di sicurezza dell’auto, che vanno fatte passare all’interno degli appositi ganci collocati al lato del poggiatesta, che hanno la funzione di fermare allo stesso tempo il seggiolino ed il bambino.

Pro e Contro

thumbs-up-icon
Pro
  • Lungo periodo di utilizzo, dagli 1 ai 12 anni
  • Estremamente stabile grazie fissaggio tramite agganci Isofix
  • Confortevole anche per i sonnellini in macchina
  • Disponibile in 4 colori
thumbs-down-icon
Contro
  • Non compatibile con tutti i modelli di automobile

 

 

SCELTA ALTERNATIVA

Peg Perego Primo Viaggio SL

Confortevole seduta completa di cinture di sicurezza a tre punti

Cuscino per neonato anatomico e rimovibile

Capotta regolabile

Visita su Amazon

Questo seggiolino è utilizzabile solo per il primo periodo di vita del bambino e comporta quindi lo svantaggio di dover essere sostituito dopo circa un annetto. La struttura di questo modello consente di agganciare Primo Viaggio SL con estrema facilità e sicurezza, sia sulle sue basi auto che sui carrelli e passeggini della Peg Perego, ed è quindi utilizzabile anche fuori dall’auto. Un altro suo punto di forza e novità è l’ampia gamma di colori disponibili che permette di adattarsi ai gusti più disparati dei genitori.

È possibile assicurare una seduta in totale sicurezza e adeguatezza di dimensioni a bambini appartenenti al gruppo 0+, cioè con un peso compreso tra 0 e 13 kg, corrispondenti orientativamente ad una fascia d’età che varia da 0 a un anno. Sicuramente, da questo punto di vista lo svantaggio è rappresentato dal fatto che questo seggiolino non potrà avere una vita troppo lunga, ma in realtà quelli appartenenti ai gruppi 0 e 0+ non sono quasi mai “trasformabili” in seggiolini di altri gruppi per ovvie ragioni strutturali.

Pro e Contro

thumbs-up-icon
Pro
  • Affidabile e sicuro
  • Conforme alle norme del codice stradale
  • Disponibile in 20 tonalità
  • Associabile a carrelli e passeggini
  • Morbide protezioni anti urto
  • Utilizzabile anche fuori dall’auto
thumbs-down-icon
Contro
  • Versatilità ridotta

 

SCELTA ALTERNATIVA

Cybex Solution X-Fix

Adatto per auto con e senza ISOFIX

Massima sicurezza

Facile da fissare al sedile dell’auto

Visita su Amazon

È un seggiolino che rispetta tutti i parametri della normativa ECE R44/04. È molto leggero e facile da posizionare grazie agli attacchi ISOFIX. È un seggiolino molto più sicuro ed ha ricevuto i massimi voti nei test indipendenti, con il plauso di molte associazioni di consumatori.
Ottima la protezione frontale e laterale, grazie anche al sistema L.S.P. (Protezione Lineare nell’impatto laterale). Il sistema LSP, in caso di urto, assorbe e dissipa l’energia cercando di proteggere nel migliore dei modi la testa e le spalle di tuo figlio.

Posizionarlo sul sedile della tua auto (se compatibile con il sistema ISOFIX) sarà davvero molto semplice! Leggero e quindi da spostare puoi posizionarlo, in caso di necessità, anche sul sedile

Cybex è sinonimo di sicurezza e comfort. Infatti questo seggiolino è comodo e, grazie al suo esclusivo sistema di reclino del poggiatesta in 3 posizioni, permette a tuo figlio di dormire senza problemi. Questo sistema evita che, durante il sonno, la testa penda in avanti. Il poggiatesta è, inoltre, regolabile in altezza in ben 11 posizioni, per seguire tuo figlio nella crescita.

Per la sua struttura non risulta particolarmente stretto come tipo di seggiolino, ma in caso di necessità puoi separare la seduta dallo schienale, per poterlo così adattare meglio alla corporatura.

I tessuti di cui è costituito sono traspiranti e di buona fattura, facilmente lavabili in lavatrice a 30°. Nella confezione del seggiolino puoi trovare una comoda copertura da posizionare sopra in estate, per limitare il fastidio dato dal calore.

Pro e Contro

thumbs-up-icon
Pro
  • Economico
  • Fattura buona
  • Facile da pulire e da montare
  • Sistema di protezione lineare LSP
  • Poggiatesta reclinabile: 3 posizioni
thumbs-down-icon
Contro
  • Poche colorazioni disponibili
  • Seduta non eccessivamente imbottita

 

SCELTA ALTERNATIVA

Bebè Confort Seggiolino

Seggiolino auto Gruppo 1

Lo schienale si reclina in 8 posizioni

La seduta può ruotare di 90 gradi

Visita su Amazon

Un seggiolino auto dalle migliori qualità costruttive, estremamente sicuro e che dia una mano a posizionare correttamente il piccolo. Tutto questo e tanto altro ancora è il seggiolino auto Bébé Confort Axiss, sicuramente il migliore di Gruppo 1 (9-18 Kg).

La prima cosa da dire è che questo seggiolino auto ha un comodissimo sistema di rotazione TurnoSafe che permette alla seduta di ruotare di 90° a destra o a sinistra, per poter così posizionare in maniera più comoda il piccolo. Inoltre, per agevolare l’operazione, lateralmente sono presenti dei ganci che permettono di fissare e tenere “aperte” le cinture di ritenzione a 5 punti, per poter “lavorare” meglio.

Ma non è finita qui! Infatti questo seggiolino, tramite un segnalatore verde, ti permette di capire se sia stato posizionato in maniera corretta o meno. E per una sicurezza ancora maggiore, è dotato di un tensionatore autobloccante della cintura di sicurezza. Tanti ancora i sistemi di sicurezza, come le protezioni laterali Safe Side, che proteggono da eventuali impatti laterali. Insomma, la sicurezza di questo seggiolino è veramente al top.

Ma veniamo alla comodità. Anche il confort non è da meno! Infatti il seggiolino Bébé Confort Axiss ha una seduta con un’imbottitura maggiore, studiata per dare ai più piccoli una sensazione piacevole di accoglimento e dar loro la migliore comodità. Puoi inoltre facilmente reclinare la seduta in ben 8 posizioni, così che anche durante il sonno possa assumere una posizione tale da garantire al bambino il miglior riposo.

E man mano che tuo figlio cresce, sposti verso l’alto il poggiatesta ed in automatico anche le cinture si adatteranno perfettamente all’altezza del piccolo. I tessuti sono di ottima qualità ed il seggiolino è facilmente sfoderabile. Per il fissaggio di questo modello non è necessario il sistema ISOFIX.

Pro e Contro

thumbs-up-icon
Pro
  • Sistema di rotazione TurnoSafe
  • Segnalatore di fissaggio corretto
  • Tensionatore autobloccante della cintura
  • Poggiatesta regolabile in altezza contemporaneamente con le cinture
  • Sistema di protezione laterale Safe Side
thumbs-down-icon
Contro
  • Non economico
  • In estate è consigliabile utilizzare una copertina per evitare il contatto diretto con il tessuto, che non è “fresco”

 

Non sei soddisfatto? Eccoti la lista dei Seggiolini auto direttamente da amazon.it

 Lista seggiolino auto

 

Lascia un commento